Tab laterale
Romagna Banca Banner Area Riservata
facebook_lan
 
titolo

News

 
20/04/2020
Comunicazione importante riservata ai Soci di Banca Alta Toscana
La sede di Banca Alta Toscana
La sede di Banca Alta Toscana

Quarrata, 16 aprile 2020.

Caro Socio,

    nel mentre ci si accingeva a procedere alla convocazione dell’Assemblea dei soci della nostra Banca per l’approvazione del bilancio 2019, sono intervenute misure normative volte a contenere e gestire l’emergenza epidemiologica da COVID-19; in particolare, con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020, sono state stabilite restrizioni – rese con vari altri provvedimenti successivi sempre più intense - agli spostamenti delle persone, in qualsiasi modo e con ogni mezzo, su tutto il territorio nazionale, nonché specifiche e stringenti cautele da rispettare nei contatti interpersonali. 

    In questa situazione, purtroppo ormai ben nota a ciascuno, il Consiglio di amministrazione, d’intesa con il Collegio sindacale e di concerto con la Capogruppo Iccrea, ha ritenuto doveroso soprassedere alla convocazione dell’Assemblea ordinaria che, per norma e consuetudine, si sarebbe dovuta tenere tra la fine di questo mese e i primi giorni di maggio. Allo stato attuale non è possibile, infatti, prevedere ragionevolmente quale sarà in quel momento la situazione sanitaria e quali le disposizioni delle Autorità ad essa conseguenti. 

    In tale presupposto, per responsabile senso di salvaguardia della salute e tutela nei confronti di tutti i soci, collaboratori ed esponenti, la convocazione dell’Assemblea verrà disposta non appena possibile dal Consiglio di amministrazione entro i termini stabiliti dal D.L. 18/2020 e con modalità di tenuta che, nel rispetto delle disposizioni applicabili, assicurino la tutela delle persone e il corretto svolgimento dell’adunanza, non appena completati i necessari approfondimenti anche da parte della Capogruppo; i soci verranno tenuti informati di ogni novità al riguardo. 

                Cordiali saluti.

                                                                                                        

                                                                                                                Il Presidente

                                                                                                         (Alberto Vasco Banci)