Tab laterale
Sapzio Soci_lan
facebook_lan
 
titolo

News

 
01/03/2019
Giornata del Risparmio energetico.Gruppo Bancario Iccrea. Un progetto insieme ad Esosport. Dal re-cycling all’up-cycling.

In occasione della Giornata del Risparmio Energetico del primo marzo, il Gruppo Bancario Iccrea ha organizzato – d’intesa con la società Esosport – una iniziativa particolare che ha coinvolto le sedi di Roma e Milano: una raccolta di scarpe sportive esauste che, in un processo di recupero dei materiali, può innescare progetti di sviluppo sostenibile. Un progetto in piena sintonia con la tematica della Giornata del Risparmio energetico 2019, vale a dire il ri-uso, il riciclo e più in generale la riduzione degli sprechi come filo conduttore.

Ed è proprio il modello dell’economia circolare perno dell’iniziativa Esosport, ideata da ESO Società Benefit, nella convinzione che i rifiuti possono trasformarsi da scarto a risorsa, riducendo al massimo il loro impatto e cercando nuove strade per la valorizzazione.

Da oggi, venerdì 1 marzo, le sedi aziendali del Gruppo bancario Iccrea di Roma, in via Lucrezia Romana e le sedi di Milano in via Revere, via Esterle e a Pioltello (Milano) accoglieranno difatti gli ESObox Esosport run, contenitori dedicati alla raccolta, nei quali conferire vecchie scarpe sportive.

Più in generale il progetto – partendo dal concetto di riciclo – compie un ulteriore passo avanti nella tematica ambientale posizionandosi sul terreno dell’upcycling: la conversione di materiali di scarto, grazie ad un processo di separazione della suola dalla tomaia, genera materia prima che può essere restituita alla comunità e al territorio da cui proviene.

In particolare, la raccolta del Gruppo Bancario Iccrea è finalizzata a sostenere il progetto “La Pista di Pietro”. Un progetto Esosport nato in collaborazione con Roma Capitale per la costruzione di una pista di atletica realizzata interamente con scarpe sportive esauste. Il progetto della “Pista di Pietro” è dedicata al grande Pietro Mennea ed ha avuto tra i primi sostenitori sua moglie Manuela Olivieri (che ha anche donato ad Esosport, a questo scopo, un paio di scarpe da gara indossate dal grande atleta italiano).

“L’attenzione ai temi della sostenibilità ambientale ed al risparmio energetico – sottolinea Marco Vernieri, Chief Human Resources Officer del Gruppo bancario Iccrea – rappresenta una priorità per il costituendo Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea. Questa iniziativa caratterizza ulteriormente l’approccio in termini di Corporate Social Responsability che il Gruppo continua a promuovere per la tutela dell’ambiente, sulla base del principio etico che il rispetto per le generazioni future inizia da oggi, anche con azioni di sensibilizzazione e formazione all’interno dell’azienda”.

“Ogni piccolo gesto, come il riciclo di una vecchia scarpa, può rappresentare un valore per la sostenibilità ambientale”, ha detto invece Nicolas Meletiou, Managing Director ESO: “L’economia circolare è una grande opportunità da cogliere per ridurre l’impatto dei rifiuti nell’ambiente. Siamo felici che il Gruppo bancario Iccrea abbia colto la valenza del nostro progetto”.